ISCRIZIONE IN VIA CAUTELATIVA

Se la tua laurea si avvicina, risparmia le tasse e iscriviti in via cautelativa!

Se intendi laurearti entro entro maggio non dovrai pagare le tasse del nuovo anno accademico perché le tesi fino a maggio sono ancora relative al precedente anno accademico. 

L’iscrizione in via Cautelativa, quindi, ti “copre” da settembre a maggio. 

Non potrai seguire le lezioni che iniziano a partire dal 1° ottobre ma potrai, invece, sostenere i tuoi ultimi esami nelle sessioni di gennaio e di febbraio. Inoltre, se ti laurei a maggio, puoi usufruire anche dell’appello straordinario del mese di aprile (per sostenere solamente il tuo unico e ultimo esame).

QUANDO

A partire dal mese di settembre ed entro e non oltre il 31/12 di ogni anno

COME ISCRIVERSI IN VIA CAUTELATIVA

Entra nella tua pagina Delphi on-line e inserisci tutti i tuoi dati come se ti volessi iscrivere all’a.a. successivo e SPUNTA LA CASELLA “DOMANDA CAUTELATIVA”. 
 
La domanda cautelativa non deve essere consegnata in segreteria.

ISEEU

Autorizza in ogni caso l’Ateneo ad acquisire dalla banca dati dell’INPS l’attestazione ISEE-Università (richiesta entro il 17 dicembre).
Nel caso in cui non riuscissi a laurearti entro maggio potrai, comunque, ottenere a riduzione delle tasse e dei contributi in base al reddito.
 

ANNO DI ISCRIZIONE

Se ti iscrivi in cautelativa al nuovo anno “fuori corso”, quando il Totem richiede l’anno di iscrizione indica “3 F.C.” (o “2 F.C.” se sei a un Corso di laurea magistrale) a prescindere dal numero di anni fuori corso.

SE HAI PAGATO PER ERRORE LA PRIMA RATA DEL NUOVO ANNO

Se ti iscrivi senza spuntare la casella “iscrizione in via cautelativa” e hai pagato per errore la prima rata del nuovo anno puoi chiederne la restituzione.
 
Dopo aver presentato la richiesta di rimborso, la domanda di iscrizione al nuovo anno sarà cancellata e potrai presentare l’iscrizione in via cautelativa per poterti laureare entro il mese di maggio del prossimo anno. 

RIMBORSO DELLA TASSA REGIONALE (inclusa nell’importo della prima rata)

Richiedi il rimborso direttamente a Laziodisco (ex Laziodisu)

RIMBORSO DELLA TASSA UNIVERSITARIA

Per chiedere il rimborso della tassa universitaria (inclusa nell’importo della prima rata) consegna in Segreteria Studenti  modulo di richiesta rimborso tasse, debitamente compilato e con gli allegati richiesti, entro il mese di gennaio (la scadenza precisa è indicata, di anno in anno, all’interno della Guida dello Studente)
 
Non è possibile richiedere il rimborso della marca da bollo.

RINUNCIA ALLA DOMANDA CAUTELATIVA

Se sei iscritto in via cautelativa e non ti laurei entro maggio potrai pagare e convalidare le rate dell’anno accademico (prima e seconda rata se dovuta) entro e non oltre una certa data (di solito i primi di giugno) senza more e direttamente dalla tua pagina Delphi online (DURANTE LA CARRIERA => Annulla domanda cautelativa).

In questo caso la scadenza di pagamento delle tasse è indicata ogni anno nella Guida dello studente Capitolo “Differimento termini iscrizione per i laureandi (domanda cautelativa)” e si riferisce al termine di pagamento della prima e della seconda rata (se dovuta).

La scadenza di pagamento delle rate è comunque indicata a Delphi una volta generati i bollettini.

Dopo aver pagato e convalidato la prima rata potrai stampare il bollettino della seconda rata (che andrà comunque convalidato).

Ti ricordiamo che, per ogni ritardato pagamento, sarà generata un’indennità di mora pari a €100,00 che verrà addebitata sempre sulla rata successiva.

Solo dopo aver pagato e convalidato almeno la prima rata del nuovo anno potrai accedere ai servizi online dell’anno accademico che hai regolarizzato (es. prenotazione esami online).

Per presentare una nuova domanda di laurea sarà necessario aver pagato e convalidato tutte le rate del nuovo anno accademico.